una minigonna per la Lambretta
Il manifesto pubblicitario della lambretta del 1967
È una specie di oggetto di culto il manifesto proposto dalla innocenti nel 1967 per la pubblicità della Lambretta.
Una modella in minigonna Jean Shrimpton, seduta sulla mamma di tutti gli scooter.

sulla lambretta in minigonna

Gambe lunghe, sandali infradito ed un’aria accattivante e felice.

Immaginatevi lo shock che ha prodotto tra la gente, e già perché l’Italia non è certo l’america anche oggi, figuriamoci negli anni sessanta.

Vedere una simile bellezza appiccicata ai muri era una specie di sfida al comune senso del pudore.

Poi ci siamo abituati ad Oliviero Toscani ed alle sue provocazioni, ma allora era tutto ben diverso e due gambe così colpivano al cuore.

Ancora la Luna era un obiettivo a venire, ancora il mondo viveva ancorato a modi di essere antichi, tradizionali, ancora la distanza tra Europa e stati uniti era immensa.

Ad ogni buon conto l’abbinamento tra donne e motori era già ben conosciuto e molto utilizzato, quindi non è un caso che la innocenti abbia immediatamente aprofittato della minigonna per mettere in bella viste le gambe d’una donna sul suo scooter.

 

condividi questa pagina
babele shop
alta moda
babelefashion - moda secondlife
Italia moda online